lunedì 30 dicembre 2013

NUOVO SUV COMPATTO JEEP 2014, crossover su base Fiat 500X

NUOVO SUV COMPATTO JEEP 2014 - Il marchio Jeep farà presto il suo debutto nel segmento dei suv e crossover compatti con un nuovo modello prodotto in Italia, nello stabilimento di Melfi, e progettato sulla base della futura crossover Fiat 500X.

Il nuovo suv compatto Jeep debutterà in occasione del prossimo Salone dell'Auto di Ginevra e verrà commercializzato nel corso del 2014. Dalla 500X si differenzierà per il design più muscoloso, per gli allestimenti interni e per la possibilità di avere la trazione integrale 4x4. I due modelli condivideranno invece la gamma motori (propulsori benzina e diesel di origine Fiat) e avranno dimensioni esterne molto simili: 4,20 metri di lunghezza circa.

Il suv compatto Jeep verrà esportato anche in Nord America dove avrà il compito di contrastare crossover compatti come la Buik Encore (vedi Opel Mokka), la Chevrolet Trax e la futura Honda Verzel.

Scopri tutti i nuovi modelli si suv e crossover compatti sul sito Trendmotori.com

NUOVA FIAT BRAVO 2015



NUOVA FIAT BRAVO 2015 - Rimandato più volte a causa della persistente crisi economica che attanaglia il mercato dell'auto, specialmente in Italia il progetto per la nuova generazione della Fiat Bravo è stato definitivamente abbandonato. Infatti, secondo quanto dichiarato più volte dall'AD del Gruppo Fiat Sergio Marchionne, non ha senso investire risorse nella progettazione di un nuovo modello di auto se poi non si ha una clientela disposta ad acquistarlo.

Negli ultimi mesi, alcune voci non ufficiali riferivano, che la nuova generazione della Fiat Bravo 2015 sarebbe stata in realtà la versione a 5 porte della Fiat Viaggio (nella foto), la berlina a tre volumi prodotta in Cina e derivata dalla Dodge Dart. Ma ora che la vettura, denominata Fiat Ottimo, è stata presentata ufficialmente pare che l'ipotesi dell'importazione sia stata scartata in quanto il nuovo modello avrebbe caratteristiche troppo simili (dimensioni, stile, motori ecc) all'Alfa Romeo Giulietta.

La futura gamma Fiat sarà articolata sui due "brand" che riscuotono il maggior successo di vendite anche all'estero: 500 e Panda. Proprio una nuova vettura basata sulla piattaforma della Panda, il progetto al momento è conosciuto come Panda XL, che debutterà nel 2015 potrebbe colmare lo spazio lasciato vuoto nel segmento C dalla mancata commercializzazione della Nuova Fiat Bravo 2015.

Scopri le novità Fiat sul sito Trendmotori.com alla pagina: Nuovi modelli Fiat

venerdì 13 dicembre 2013

Rc auto e microchip: sparisce il tagliando cartaceo

Notizia: la polizza auto economica esiste! O meglio, può esistere. Perché se è vero che tra bollo, eventuali multe, manutenzione e quant’altro, l’auto è diventata quasi un lusso, la voce assicurazione è una di quelle che più spaventa gli automobilisti per via dei suoi costi elevati.

Costi figli di politiche non sempre chiare ma anche, e soprattutto, dovute al fatto che sono diversi gli automobilisti che mettono in atto truffe nei confronti delle compagnie assicurative, costringendo i premi a tenersi su valori molto elevati. Un duro colpo per i furbetti della truffa, però, dovrebbe arrivare dall’entrata in vigore del nuovo decreto ministeriale che porterà, entro il 2015, alla progressiva scomparsa del classico tagliando cartaceo dell’assicurazione che da decenni tutti siamo abituati a esporre sul parabrezza. A sostituirlo, sarà un archivio elettronico che, contenendo tutti i dati relativi ai veicoli, permetterà di risalire ai dati delle assicurazioni di auto e moto semplicemente dal numero di targa.

 Il sistema funzionerà con tutte le telecamere, comprese quelle delle ZTL e degli autovelox, permettendo un controllo potenzialmente capillare e dando alle forze dell’ordine un’arma decisiva in più per capire, nel giro di pochi secondi, se il veicolo inquadrato dalla immagini o per il quale si effettua il controllo è assicurato o meno.

 Una delle prime conseguenza di un sistema di questo tipo sarà quello di annullare la possibilità di contraffare il tagliando, un’operazione che, stando ai numeri dell’ultimo rapporto dell’Ania relativo al 2012, è stata effettuata da 3,1 milioni di proprietari di veicoli, ovvero il 7 per cento dell’intero parco auto italiano, con una percentuale che in alcune regioni arrivava a sfiorare il 30%.

Di pari passo, diminuendo le possibilità di truffa, aumentano le possibilità di diminuire i premi e, quindi, di risparmiare qualcosa da parte degli assicurati. Inoltre, è possibile risparmiare ulteriormente sui cosi della RC auto grazie ai siti di comparazione per trovare la polizza auto più economica è sufficiente visitare questa pagina e ottenere il migliore preventivo in pochi click.

 I preventivi on-line consentono di verificare in tempo reale quanto i diversi tipi di assicurazione vengono a costare e quanto l’inserimento di diversi optional possono far aumentare il premio. Avere a disposizione un sito che, in tutta sicurezza, permette questo raffronto è sicuramente il sistema migliore per non vivere più il momento della scelta dell’assicurazione come un incubo per il proprio portafoglio. Qualcuno, forse, storcerà il naso davanti alla prospettiva di una riduzione dei costi, abituato a anni di salassi, ma i tempi sembrano maturi, anche se bisognerà concedere al nuovo sistema di entrare in funzione a tutti gli effetti.

 Vista la quantità di dati, infatti, non è certo un’operazione facile quella di archiviarli in maniera da renderli immediatamente consultabili, così come non è facile dotare tutte le forze di polizia di strumenti adatti ad accedere ai dati in maniera rapida. Per questo i tempi previsti per il funzionamento a pieno regime del sistema hanno posto il 2015 come anno limite per la sparizione definitiva dei tagliandi cartacei. A quel punto, la tecnologia dovrebbe consentire di risalire nel giro di 3,5 secondi allo stato dell’assicurazione del veicolo partendo dalla sua targa.

giovedì 12 dicembre 2013

RENAULT, NUOVA CROSSOVER 2015 SU BASE MEGANE


RENAULT, NUOVA CROSSOVER NEL 2015 - Forte del successo riscosso dalla nuova Captur, Renault entro il 2015 presenterà una nuova crossover di medie dimensioni progettata sulla nuova piattaforma messa a punto per la futura generazione della Megane.

Non è ancora chiaro se la nuova crossover Renault sostituirà la monovolume Scenic o semplicemente andrà ad affiancarla, certo è che il nuovo modello potrebbe essere quello che convincerà la maggior parte dei clienti orientati verso l'acquisto di un'auto di medie dimensioni della casa francese. E ciò non dovrebbe stupire nessuno visto la quota di mercato conquistata dalla Nissan Qashqai all'interno del segmento C.

La nuova crossover Renault condividerà molte componenti meccaniche proprio con il modello giapponese, dalla quale si dovrebbe differenziare per le forme della carrozzeria più personali, le dimensioni esterne e gli allestimenti cercando di evitare una sovrapposizione commerciale tra i due modelli.

Per quanto riguarda i motori, la gamma sarà comprenderà tutte le unità più moderne messe a punto da Renault come il 1.2 DIG-T turbo che eroga la potenza di 115 CV e 190 Nm di coppia, il 1.6 DIG-T da 150 CV e per i diesel il 1.5 dCi da 110 CV a iniezione diretta affiancato dal più potente 1.6 da 130 CV.

Scopri le ultime novità Renault sul sito Trendmotori.com

NUOVA OPEL ASTRA 2015


NUOVA OPEL ASTRA 2015 - Dopo il restyling di metà carriera del 2012, il 2015 sarà l'anno che segnerà il debutto della nuova generazione della Opel Astra. Le prime versioni ad essere presentate saranno la berlina a cinque porte e la station wagon, seguite poi nel 2016 dalle altre varianti di carrozzeria come la berlina tre volumi e quattro porte commercializzata anche in Nord America con il marchio Buick.

La nuova Opel Astra 2015 presenterà novità nell'estetica e nei contenuti. Lo stile sarà tutto nuovo ed ispirato alla concept car Monza esposta qualche tempo fa al Salone dell'automobile di Francoforte, quindi un design caratterizzato da linee più personali e grintose che vedremo riproposto su tutti i futuri modelli Opel.

Sicuramente la nuova Opel Astra 2015 introdurrà anche importante migliorie meccaniche e tecnologiche e una rivisitazione degli allestimenti proponendo di serie o in optional numerosi accessori hi-tech come l'evoluzione del sistema IntelliLink che permette di visualizzare i contenuti e le applicazioni del proprio telefono sullo schermo touchscreen posizionato al centro della plancia.

Per quanto riguarda le motorizzazioni potrebbero esserci importanti novità con l'introduzione di una versione ibrida, mentre per i propulsori classici la nuova Opel Astra 2015 sarà sicuramente equipaggiata con le innovative unità a benzina e diesel progettate da Opel in collaborazione con il Gruppo PSA che offriranno un ottimo rapporto potenza/cilindrata e bassi consumi di carburante.

Scopri le ultime novità Opel sul sito Trendmotori.com

martedì 10 dicembre 2013

Il doppio dell'autonomia per auto elettriche entro 2020


Le politiche di sviluppo economico della quasi totalità dei Governi Mondiali e quelle di tantissime aziende operanti in diversi ambiti, sono costantemente rivolte verso uno sviluppo progressivo di quelle che vengono definite tecnologie verdi. Non c’è dubbio, come tra i settori che hanno sofferto in modo più drammatico la crisi del debito pubblico scoppiata nella zona Euro da più di due anni a questa parte, ci sia quello automobilistico. I dati concernenti le vendite per l’anno 2012 e 2013, mostrano un netto e preoccupante calo, che ha diverse ragioni tra cui certamente la visione da parte dei cittadini, nei confronti dell’automobile come bene di lusso e superfluo. Questo ha portato le varie case automobilistiche a considerare soluzioni per non rischiarare di venir travolti dalle difficoltà del momento. In particolare sono state concentrate le risorse al fine di prevedere automobili alternative soprattutto per quanto concerne la tipologia di alimentazione e l’impatto ambientale. Tra le varie opzioni possibili, si è convenuto sull’opportunità di considerare un maggiore utilizzo dell’elettronica e nello specifico di produrre auto alimentate con corrente elettrica. 

Le auto elettriche rappresentano il futuro non solo perché consentono ai clienti che l’acquistano di divincolarsi dal pesante fardello (in termini economici), dei sempre più onerosi rifornimenti di benzina o gasolio, ma anche perché consente di accedere a polizze assicurative rca auto molto meno onerose rispetto a quelle dei veicoli tradizionali. Infatti, è semplicissimo toccare con mano quanto grande sia il risparmio optando per un auto elettrica, calcolando direttamente su questo sito il migliore preventivo dell' assicurazione auto. Naturalmente, ci sono tantissimi tanti altri vantaggi che permettono facilmente di ipotizzare un futuro nel quale potrebbero circolare esclusivamente automobili mosse da motori elettrici. Basti pensare all’impatto ambientale che è praticamente nullo, all'opportunità di poter circolare liberamente nelle cosiddette zone ZTL delle varie città e alla possibilità di risparmiare tantissimo per quanto riguarda il bollo auto. A tal proposito, è opportuno sottolineare come ci siano delle regioni d’Italia, nelle quali i proprietari di auto elettriche sono addirittura esentati dal pagamento del bollo. Inoltre, non va assolutamente trascurato il discorso relativo ai consumi, con un impietoso confronto tra auto elettriche e quelle tradizionali, che vede le prime spuntarla alla grande visto che mediamente prevedono un costo pari ad 1,50 euro per cento chilometri percorsi a fronte dei quasi 9 euro delle seconde.

Tuttavia, ad oggi esistono due problematiche che non consentono alle auto elettriche di soppiantare quelle tradizionali: la bassa capacità delle batterie a litio e l’elevato costo di listino. Problemi che sembrano poter essere superate entro il 2020, stando alle dichiarazioni rese dal capo del settore ricerca della Renault, Remi Bastien, nel corso di un’intervista rilasciata ad alcuni testate giornalistiche inglesi. Bastien ha precisato come le case automobilistiche, fino a questo momento siano state capaci di sfruttare soltanto il 50% delle potenzialità degli attuali accumulatori (batterie al litio) utilizzate per immagazzinare corrente elettrica indispensabile per il funzionamento del motore. Bastien parla della possibilità di riuscire a migliorare la capacità di tali batterie, il che consentire alle auto di avere un’autonomia di circa 400 chilometri, dunque raddoppiata rispetto ai 210 chilometri che riesce a percorrere la Renault Zoe, il gioiellino di punta della casa francese in tale ambito. Inoltre, Bastien sottolinea come il miglioramento dell’autonomia delle batterie, comporterebbe un deciso abbattimento dei costi di produzione e di conseguenza all’abbassamento dei prezzi con cui le auto elettriche vengono proposte al pubblico.

FUTURA LANCIA FLAVIA 2015?




FUTURA LANCIA FLAVIA 2015? - I rendering che pubblichiamo in questo articolo anticipano le forme della nuova generazione della Chrysler 200 che con molta probabilità verrà presentata all'inizio del 2014 in occasione del Salone Internazionale dell'Auto di Detroit, o al più tardi in primavera al Salone di New York.

Come anticipato dal piano industriale del Gruppo Fiat-Chrysler illustrato alla stampa circa due anni fa, dalla nuova generazione della Chrysler 200 potrebbe derivare una berlina quattro porte di medie dimensioni venduta in Europa con il marchi Lancia, il modello che alcuni ipotizzano si chiamerà Lancia Flavia.

E' ancora presto per sapere informazioni certe comunque i rendering evidenziano un notevole salto di qualità in termini di stile tra futura generazione della Chrysler 200 e l'attuale modello che in Italia viene importata solo in versione cabriolet (Lancia Flavia Cabrio).

Scopri i nuovi modelli Lancia sul sito Trendmotori.com

NUOVA AUDI A3 CABRIO 2014



NUOVA AUDI A3 CABRIO 2014 - La cabriolet compatta di casa Audi si rinnova nel look e nei contenuti diventando anche più spaziosa grazie alle dimensioni esterne maggiorate. La nuova Audi A3 cabrio 2014, contrariamente alla vecchia generazione derivata della A3 Sportback 5 porte, è stata progettata sfruttando come base l'Audi A3 Sedan, l'inedita versione a tre volumi della berlina compatta tedesca. La differenza si può notare guardando attentamente la coda della vettura, il bagagliaio ora è più voluminoso e capiente. 

La nuova Audi A3 cabrio 2014 è cresciuta in lunghezza di ben 16 cm rispetto alla generazione e questo garantisce anche maggiore spazio per le gambe dei passeggeri che siedono nei posti posteriori, ora meno sacrificati. L'aumento delle dimensioni contribuisce anche a rendere la nuova Audi A3 Cabrio meno goffa quando la capote in tela e chiusa, lo stile rimane molto dinamico e filante rendendola simile ad una coupè. 

Gli interni non presentano particolari novità rispetto alla berlina a 4 porte che si distinguono dalla concorrenza per l'aspetto moderno e minimalista. 

La gamma motori per l'Italia della nuova Audi A3 cabrio 2014 sarà composta da propulsori a benzina TSI e diesel TDI con potenze comprese tra 105 e 184 CV. Prezzi da circa 26.000 euro.

Scopri i nuovi modelli Audi sul sito Trendmotori.com

venerdì 6 dicembre 2013

TEST DRIVE DI MODELLI JEEP E FIAT A SESTRIERE


TEST DRIVE DI MODELLI JEEP E FIAT A SESTRIERE

Mirafiori Motor Village è partner di University of Snowbreak, l’appuntamento sulla neve unico nel suo genere che anche quest’anno, da venerdì 6 a domenica 8 dicembre, porta a Sestriere migliaia di studenti universitari per tre giorni di divertimento e musica nella spettacolare cornice della Vialattea, il comprensorio con le migliori stazioni sciistiche del Piemonte.

Mirafiori Motor Village allestisce in piazza Agnelli una mega struttura gonfiabile, un grande contenitore nel quale i partner del flagship di Fiat Group Automobiles presentano attività e proposte pensate per la stagione invernale che sta iniziando. All’interno dello stand sono presenti lo sci club Passion Ski Team Sestriere (che d’inverno è freeride, freestyle, sci in pista, sci alpinismo, snowboard e d’estate diventa tennis, equitazione, sci estivo, piscina, downhill, arrampicata, atletica, acrobatica, canoa, golf, calcio), il Roseo Hotel, l’albergo storico ed esclusivo che dal 1930 è conosciuto a livello internazionale, e Podhio, il marchio di abbigliamento sportivo nato dalla passione per lo sci e per il mondo della competizione.

Ad intrattenere passanti, ospiti e visitatori della stazione sciistica di Sestriere ci sarà la musica di Radio ELEC-TO e la web radio di Murazzi Student Zone: da venerdì 6 a domenica 8 dalle 9 alle 19, dj set non stop con momenti di coinvolgimento del pubblico e performance di artisti e vocalist tra i quali dj Alessandro Costa e dj Paky (Vincenzo Miceli).

Per gli amanti dei motori, Mirafiori Motor Village organizza anche un emozionante test drive sulle strade di Sestriere e delle montagne vicine. A disposizione degli appassionati saranno a disposizione per le prove i veicoli dalla gamma Jeep® (Wrangler Unlimited Sahara, Compass e New Grand Cherokee) e alcuni nuovi modelli Fiat (Freemont AWD, Panda 4×4, 500L Trekking). Le iscrizioni si fanno direttamente in loco e per chi partecipa sono previste interessanti sorprese presso il negozio Fashion Sestriere.

All’interno del gonfiabile di Mirafiori Motor Village trovano spazio anche il Comune di Sestriere, che presenterà il progetto “Alpi Motor Resort”, un pacchetto turistico studiato per gli amanti del fuoristrada a due o quattro ruote, e la Scuola Nazionale di Sci di Sestriere.

Mirafiori Motor Village mette anche a disposizione dell’organizzazione di Snowbreak vetture del parco Jeep® e Fiat.

[Fonte: Comunicato Ufficiale Mirafiori Motori Village]

Scopri i nuovi modelli Jeep e Fiat sul sito Trendmotori.com

giovedì 5 dicembre 2013

NUOVA FORD MUSTANG 2014




NUOVA FORD MUSTANG 2014 - La nuova generazione della Ford Mustang è stata presentata ufficialmente a Barcellona il 5 Dicembre 2013 e questo la dice lunga sull'obbiettivo commerciale della nuova muscle car americana; la sesta generazione dell'auto divenuta l'icona sportiva di casa Ford è stata progettata per essere una world car a tutti gli effetti, cioè pensata e disegnata per piacere in tutto il mondo ma in modo particolare alla clientela europea. Infatti, la nuova Ford Mustang verrà inizialmente commercializzata sui mercati tradizionali del Nord America entro la fine del 2014 per poi sbarcare anche in Europa, Italia compresa, nel corso del 2015.

Lo stile della 6° generazione della Ford Mustang resta fedele alla tradizione, quindi molto americaneggiante, tuttavia alcuni stilemi provenienti dalla Ford Europe si possono notare in diverse parti della carrozzeria, come la griglia esagonale frontale ispirata alla nuova Ford Mondeo e nella cura con cui sono stati realizzati gli interni che ora garantiscono un alto livello di qualità percepita.

La gamma della nuova Ford Mustang 2014 sarà composta da due versioni di carrozzeria, coupè e cabriolet, entrambe spinte da un poderoso propulsore a benzina V8 5 litri aspirato a iniezione diretta da 426 CV e ben 529 Nm di coppia. Per i mercati europei, più attenti ai consumi, sarà disponibile anche un moderno ed efficiente 2.3 da 309 CV appartenente alla famiglia di motori Ecoboost che sfrutterà un collettore di aspirazione e una turbina ottimizzati per incrementare l'afflusso dell'aria e sviluppare così una maggiore potenza nonostante la ridotta cilindrata.

Novità anche per quanto riguarda la trasmissione, infatti la Ford Mustang 2014 potrà essere equipaggiata, a seconda delle versioni, con un classico cambio manuale o con l'automatico SelectShift a sei marce con comandi al volante.

Essendo un nuovo modello anche la Mustang 2014 eredita tutto le novità tecnologiche che caratterizzano i nuovi modelli Ford come il sistema multimediale Ford Sync Touch con comandi vocali e display da 8 pollici, ma adotta anche dispositivi progettati appositamente per esaltarne le qualità sportive e il piacere di guida come controllo di stabilità integrato con il sistema Torque Vectoring Control e il dispositivo di Launch Control (esclusivo delle versioni GT).

Al momento è ancora presto per parlare di prezzi in quanto la gamma europea non è ancora stata definita.

Scopri tutti i nuovi modelli Ford sul sito Trendmotori.com

Binomio sempre più stretto tra auto storiche e moderne


Un salone d'auto d'epoca ma non solo, anche il connubio fra antico e moderno che si sposano alla perfezione in una mostra dal grande fascino. Questo è quanto illustra Mario Baccaglini quando parla della manifestazione “Auto e moto d'epoca” che si è tenuta a Padova dal 23 al 25 ottobre scorso. Sono state tantissime le case automobilistiche che hanno confermato la loro partecipazione alla fiera e che hanno portato in mostra i nuovi modelli, le quali non hanno mancato di illustrare quanto sia forte il legame con il passato dal quale traggono insegnamenti e ispirazione per il futuro, come già accaduto per la Mini, per il Maggiolino e, recentemente, anche per la 500 della Fiat. D’altronde, se il medesimo modello viene riproposto dopo così tanti anni, l'immagine che ne deriva per il costruttore e di una grande credibilità e affidabilità.

Auto storiche roba da ricchi? Non esattamente...
Se sogni di divertirti a bordo di un'auto storica, magari con il vento che ti accarezza i capelli, ma pensi che sia troppo costoso, devi sapere che esistono tantissimi modelli di auto utilitarie con le quali ci si può divertire allo stesso modo di quanto accade per modelli più costosi. Inoltre, grazie a incentivi e sconti dedicati proprio a questo tipo di veicolo, è possibile risparmiare parecchio anche sull'assicurazione RCA, come si può vedere in questo sito dove è possibile consultare e scegliere la migliore e più economica assicurazione online per il proprio veicolo storico. Sarà sufficiente essere in possesso dell'attestato di storicità o rilevanza storica, rilasciato dall'Automotoclub Storico Italiano (A.S.I.), per avere accesso ad una serie di agevolazioni che riguardano, ad esempio, la tassa automobilistica e, soprattutto, la RC Auto.


Le auto storiche, a volte, battono in prestazione quelle moderne
Non è sempre vero che moderno significhi migliore. Questo è quanto si evince anche dal confronto effettuato da Ruoteclassiche, che con i suoi test dimostra che in alcuni casi il vecchio supera il moderno. Questo accade ad esempio per la Panda che impiega 2,3 secondi in più a raggiungere i 100KM orari, partendo da ferma, rispetto alla 127 datata 1969, oppure per l'Alfa Romeo Giulia Super del 1965 che impiega solamente 0,7 secondi in più rispetto alla ben più moderna Alfa 147 del 2000. Infine il caso della Mini Cooper targata BMW che ha la frenata più lunga rispetto all'antenata realizzata, a suo tempo, dall'Innocenti.

L'unificazione rappresenta il prossimo futuro
Il binomio tra auto storiche e moderne sarà sempre più stretto e le case automobilistiche uniranno il mondo dell'auto d'epoca con quello delle auto di nuova generazione, occupandosi direttamente della creazione dei nuovi modelli e della restaurazione di quelli vecchi, oltre a gestire musei a tema collegati e ad organizzare raduni per coinvolgere sempre di più gli appassionati del proprio marchio, come già accade per la Ferrari, che da questo punto di vista è sicuramente all'avanguardia. In attesa di scorrazzare per le campagne e le città con la vostra nuova ‘vecchia’ auto, potete toccare con mano la storia dell'automobile stessa assistendo, come ricorda sempre Baccaglini, alla grande magia della Mille Miglia, che raduna ogni anno grandi folle di appassionati.

NUOVO FORD EDGE 2014




NUOVO FORD EDGE 2014 - Annunciato da tempo, la nuova generazione della Ford Edge è stata presentata in anteprima mondiale in occasione del Salone di Los Angeles 2013. Al momento si tratta ancora di una concept car ma la versione di serie sarà modificata solo nei dettagli secondari e probabilmente farà il suo debutto a gennaio 2014 al prossimo Salone di Detroit.

Con la nuova generazione, la Ford Edge, suv di grandi dimensioni già molto diffuso in Nord America, diventerà una wolrd car a tutti gli effetti e verrà commercializzato anche in Europa, Italia compresa, seguendo la nuova strategia Ford di uniformare l'offerta sui principali mercati internazionali per razionalizzare i costi di produzione.

La nuova Ford Edge si evolve quindi per piacere in tutto il mondo ma resta fedele al concetto originario; il design si fa più moderno ma senza particolari stravolgimenti e le dimensioni esterne restano pressochè invariate. Le novità si concentrano sotto il cofano, dove troveranno posto i nuovi motori della famiglia ecoboost (per l'Europa ci saranno anche versioni diesel), e negli inediti contenuti tecnologici come l'Active Park Assist di nuova generazione che permette alla nuova Ford Edge 2014 di entrare ed uscire dai parcheggi in modalità completamente automatica e il sistema di rilevamento degli ostacoli. Non manca, all'interno, una nuova versione del Sync con MyFord Touch che sfrutta uno schermo touch-screen da ben 10 pollici.

La nuova Ford Edge 2014 commercializzata in Europa verso la fine del 2014 e andrà a completare la gamma di crossover Ford che già comprende la Kuga e la piccola EcoSport (in vendita da Gennaio 2014).

Scopri tutti i nuovi modelli Ford sul sito Trendmotori.com

S 500 Intelligent Drive

Nel mondo dei film o della musica fare un remake è una cosa abbastanza comune e dimostra una certa ammirazione verso l'artista che si "copia". Nel caso della tecnologia riprodurre il passato è poco attraente.

Oggi si va verso il futuro, con gli smartphone, i tablet, i videogame sempre più realistici, il 3D e il 4D: insomma, difficile proporre un remake di un device visto che se ne perderebbe sicuramente in funzionalità! Per quanto riguarda invece il mondo delle automobili, un omaggio al passato è stato fatto, ma non riproducendo un auto storica, piuttosto effettuando un viaggio storico: quello da Bertha Benz sul percorso da Mannheim a Pforzheim: un viaggio di 100 km che 125 anni fa diede origine alla storia dell'automobile. Qual è stato il senso di questo viaggio? Quello di collaudare una nuova vettura sperimentale, la S 500 Intelligent Drive, naturalmente della Mercedes Benz.

E se vi state chiedendo a cosa sia dovuto il nome "intelligent Drive" allora sappiate che questa auto è capace di guidare automaticamente senza quasi nessun intervento da parte di un conducente. L'auto-prototipo utilizza tecnologia "comune" già normalmente presente sulle berline, classe E ed S, della Mercedes Benz.

 "Con questa Classe S mostriamo dove vogliamo arrivare con "l’Intelligent Drive" e quali ingenti potenzialità sono racchiuse nelle tecnologie disponibili già oggi – ha dichiarato Dieter Zetsche, presidente del consiglio direttivo di Daimler e responsabile di Mercedes-Benz Cars – Sicuramente per andare da Mannheim a Pforzheim con la guida autonoma sarebbe stato molto più semplice prendere l’autostrada. Ma è stato per noi un grande stimolo realizzare la guida autonoma proprio su questo percorso, 125 anni dopo Bertha Benz. Non ci chiameremmo Mercedes-Benz, se non ci ponessimo obiettivi ambiziosi e non riuscissimo poi anche a raggiungerli". E tra questi obiettivi c'è sicuramente quello di creare vetture autonome intelligenti, di quelle che oltre a dare risultati in termini di chilometraggio percorso, dà soprattutto rilevanza alla sicurezza.

Infatti la S 500 Intelligent Drive reagisce anche quando chi è alla guida è distratto! Tuttavia non aspettiamoci auto da film di fantascienza, completamente autonome e in grado - magari - anche di decidere dove portarci! Insomma, siamo ancora ben lontani dalla Supercar KITT protagonista del telefilm degli anni '80!

Ma le continue sperimentazioni nel campo della guida automatizzata portano a risultati sempre più precisi che permettono di arrivare alla guida automatica anche al di fuori delle autostrade. Thomas Weber, responsabile della divisione ricerca del Gruppo e responsabile sviluppo di Mercedes-Benz, evidenzia come sia difficile "insegnare alla vettura a tenere il giusto comportamento in una molteplicità di situazioni stradali". E per insegnare ad un'auto a guidare c'è stato bisogno, almeno in questo caso, di una serie di aiuti tecnologici, come una telecamera stereoscopica, una telecamera a colori per il rilevamento del colore dei semafori ed una telecamera ambientale che permette di stabilire l’esatta posizione del veicolo.

Ma non solo: quattro sensori radar effettuano un controllo dell'ambiente a breve distanza, mentre altri tre controllano il territorio in lontananza. E c'è poi il Route Pilot, sistema che riconosce la presenza - e permette di regolarsi di conseguenza - in caso di rotonde, ostacoli, pedoni, semafori rossi e quant'altro, divenendo l'elemento cardine della guida intelligente.

 Naturalmente ora la domanda sorge spontanea: quanto tempo ci vorrà affinché la S 500 Intelligent Drive possa essere provata anche dai "comuni mortali"? Al momento l'unica risposta che possiamo darvi è che al prossimo salone dell'auto di Francoforte, presso lo stand della Mercedes Benz, verrà installato un simulatore per permettere ai più curiosi di provare l'emozione di conoscere la macchina del futuro.

giovedì 21 novembre 2013

NUOVA FIAT OTTIMO 2014, LA VIAGGIO A 5 PORTE




NUOVA FIAT OTTIMO 2014, LA VIAGGIO A 5 PORTE - In occasione del Auto Show di Guangzhou 2014 Fiat ha presentato la nuova Ottimo, versione a due volumi e cinque porte della Fiat Viaggio prodotta in Cina nello stabilimento di Changsha.

Disegnata e progettata a Torino, la nuova Fiat Ottimo riprende lo stile della berlina a 4 porte dalla quale si differenzia per il diverso disegno della parte posteriore. Pensata per essere una classica auto da famiglia, l'auto è spaziosa e comoda per 5 persone e può vantare una buona capacità del bagagliaio.

La gamma dei motori della nuova Fiat Ottimo 2014 è composta da due motori a benzina, il 1.4 T-Jet da 120 e 150 CV, offerti in abbinamento al cambio manuale, automatico a 5 marce o a doppia frizione TCT, a seconda delle versioni scelte dal cliente.

Alcune voci mai confermate sostenevano che la nuova Fiat Ottimo 2014 sarebbe stata esportata anche in Europa come sostituta dell'attuale Fiat Bravo, tuttavia al momento nessuna di queste affermazioni è stata confermata dai vertici del Gruppo Fiat.

Scopri i nuovi modelli Fiat sul sito Trendmotori.com

mercoledì 20 novembre 2013

NUOVA MINI 2014




NUOVA MINI 2014 - La nuova generazione della MINI arriverà nelle concessionarie italiane nel corso della primaverà 2014. Anche se a prima vista non sembra, la nuova Mini è frutto di un progetto completamente inedito che ne ha rivisto la meccanica, lo stile e i contenuti.

Il nuovo modello sfrutta l'inedita piattaforma modulare progettata da BMW che sarà utilizzata per tutti i nuovi modelli e sarà equipaggiata con una nuova famiglia di motori, più potenti ma anche più ecologici. Tra le motorizzazioni previste figurano tre propulsori omologati Euro 6: il benzina TwinPowerTurbo 1.4 da 136 CV, il tre cilindri a gasolio 1.5 TwinPowerTurbo da 116 CV e il potente benzina 4 cilindri TwinPowerTurbo 2.0 da 192 CV riservato alla versione più sportiva MINI Cooper S. Completamente nuovi anche il cambio meccanico a 6 marce e quello automatico a 6 rapporti.

Lo stile della nuova Mini 2014 resta fedele alla tradizione, senza particolari stravolgimenti, e maschera benissimo l'aumento delle dimensioni esterne reso necessario per aumentare lo spazio all'interno dell'abitacolo. Rispetto alla precedente generazione, la nuova MINI è più lunga di 9,8 cm, più larga di 4,4 cm e più alta di 7mm.

Gli interni sono stati interamente riprogettati in chiave moderna, l'abitacolo offre ora una maggiore spaziosità interna, una capacità del bagagliaio aumentata di 51 litri per un totale di 211 litri e un migliore confort di marcia in generale.

Anche la nuova generazione della MINI sarà proposta in diverse versioni, tutte altamente personalizzabili nei colori della carrozzeria, negli allestimenti e negli accessori. Alla base della gamma si posizioneranno la Mini One 2014 e la Mini One D 2014, mentre salendo di livello, a listino si potranno trovare le versioni Mini Cooper a benzina e diesel, e la sportiva nuova Mini Cooper S 2014.

Nella prima fase di commercializzazione, il listino prezzi prezzi base della nuova Mini 2014 sarà compreso tra circa 20.700 e 24.950.

NUOVA SUBARU IMPREZA WRX 2014




NUOVA SUBARU IMPREZA WRX 2014 - Subaru commercializzerà la nuova generazione della Impreza nel corso del 2014. Al recente Salone dell'Auto di Francoforte è stata esposta una concept car che prefigura la versione ultra sportiva denominata WRX. La linea che contraddistingue il prototipo è futuristica e affascinante, con grandi gruppi ottici, ampie prese d'aria e passaruota allargati. La Subaru WRX Concept misurava 4,5 metri in lunghezza, 1,89 metri in larghezza, 1,39 metri in altezza.

Purtroppo, come spesso succede, le versioni di serie dei nuovi modelli, pur ispirandosi alle concept car che le hanno precedute, presentano uno stile ben più modesto e meno originale. Questo sembra proprio il caso della nuova Subaru Impreza Wrx 2014 (nella seconda foto) che nella versione di produzione perde la maggior parte dei tratti distintivi che caratterizzano la concept car proponendo uno stile molto più convenzionale. Un vero peccato!

Per convincere la clientela, la nuova Subaru Impreza WRX 2014 giocherà comunque la carta delle prestazioni e sarà equipaggiata un motore turbo benzina 2.5 litri da 265 cavalli di ultima generazione. In un secondo tempo debutterà anche la versione Sti che vanterà una potenza ancora più elevata: 300 CV.

NUOVA FORD KA 2014




NUOVA FORD KA 2014 - L'attuale Ford Ka è giunta ormai a fine carriera e presto verrà sostituita da un modello totalmente rinnovato, sia nello stile, sia nei contenuti.

Nel 2011 Ford aveva mostrato al pubblico dei principali saloni internazionali una concept car che prefigurava una city car dalle linee futuristiche che avrebbe preso il posto dell'attuale modello (3° foto). A più di due anni di distanza il progetto per la nuova Ford Ka sembra però avere preso una strada tutta nuova che privilegia le economie di scala piuttosto che l'innovazione. Le prime immagini che raffigurano la nuova generazione della Ford Ka mostrano infatti una citycar a 5 porte (l'attuale versione è commercializzata nella sola versione a 3 porte) dalle linee piuttosto anonime e dalle dimensioni compatte.

La nuova Ford Ka 2014 sarà una wolrd car a tutti gli effetti e verrà commercializzata su tutti i principali mercati mondiali ad eccezione, come il Nord America, dove le auto di piccole dimensioni non hanno mercato. Come già detto il design della carrozzeria è piuttosto anonimo, gli unici spunti di originalità sono rappresentati dalla parte frontale che ripropone il nuovo family feeling inaugurato dalla recente Ford Fiesta e che contraddistinguerà tutti i futuri modelli della casa americana.

La nuova Ford Ka 2014 sarà spinta da motorizzazioni di ultima generazione appartenenti alla famiglia Ecoboost. Il listino prezzi dovrebbe partire da circa 9.000 euro.

Scopri tutti i nuovi modelli Ford sul sito Trendmotori.com

mercoledì 13 novembre 2013

AUTO MARTINI RACING IN MOSTRA AL MUSEO DELL'AUTOMOBILE DI TORINO


AUTO MARTINI RACING IN MOSTRA AL MUSEO DELL'AUTOMOBILE DI TORINO - In occasione delle celebrazioni per il suo 150° anniversario, Martini & Rossi organizza, in collaborazione con il Museo dell'Auto di Torino, una grande esposizione dedicata ai successi del Martini Racing: 45 anni di una lunga e mitica avventura, raccontata attraverso le protagoniste che hanno segnato la storia delle competizioni motoristiche in Italia e nel Mondo.

La mostra temporanea “Martini Racing. Inseguendo il mito” espone 18 modelli che hanno reso celebre il marchio sportivo Martini Racing, dalla Porsche 917 che nel 1971 ha regalato al Martini Racing la prima vittoria nella leggendaria ‘24 ore’ di Le Mans, alle Brabham e Lotus di Formula 1; le Lancia, vincitrici per ben sette volte nel mondiale Rally, l’Alfa Romeo 155 DTM, la categoria regina delle gare turismo. Il tutto calato in un mondo di immagini e filmati che ricreano tutto ciò che ha fatto del Martini Racing un modo di stile, eleganza, coraggio: dai protagonisti e testimoni delle vittoria, ai segreti delle vittorie, dagli aspetti tecnici al design inconfondibile.

La nuova esposizione temporanea, visitabile dal 9 novembre 2013 al 26 gennaio 2014, amplia ulteriormente la già ricca collezione di modelli che contraddistingue il Museo dell'Auto, completamente rinnovato nel 2011 e diventato subito uno dei musei più importanti di Torino. Il MAUTO ha recentemente ricevuto un importante riconoscimento da parte del prestigioso quotidiano inglese "The Times" che l'ho ha classificato al 35° posto tra i 50 migliori musei del mondo.

Informazioni utili per visitare la mostra Martini Racing, il Museo dell'Auto di Torino e gli altri principali musei della città sono reperibili sulla guida turistica online: Visitare Torino

venerdì 8 novembre 2013

NUOVA VOLKSWAGEN POLO 2015

INTERNI NUOVA NISSAN QASHQAI 2014


INTERNI NUOVA NISSAN QASHQAI 2014 - Presentata alla stampa il 7 novembre 2013, la nuova generazione della Nissan Qashqai segna un netto salto di qualità e punta a ridefinire il segmento dei crossover compatti aumentando gli standard di prodotto in fatto di tecnologie attive per la sicurezza e sul fronte del comfort a bordo.

Caratterizzata da uno stile decisamente più accattivante, dinamico e sportivo, la nuova Nissan Qashqai 2014 è stata completamente rinnovata anche all'interno dell'abitacolo, ora più spazioso grazie al passo allungato. Gli interni sono stati ridisegnati in modo più ergonomico e vengono realizzati con maggior cura nelle finiture per infondere ai passeggeri la sensazione di guidare una crossover di segmento superiore.

Come si può vedere dalla foto, la plancia della nuova Nissan Qashqai 2014 è arricchita da inserti in plastica a contrasto con i rivestimenti e le cornici delle bocchette di areazione di colore grigio chiaro. Al centro domina la grande consolle con l'ampio display touch-screen da 7 pollici del sistema Nissan Connect attraverso il quale è possibile comandare tutte le applicazioni fornite dal sistema multimediale come il sistema di navigazione che integra le funzionalità Google Send-to-Car, la radio digitale con lettore cd e mp3, la navigazione sui social network, la lettura di informazioni sul traffico, sui prezzi dei carburanti, sulle previsioni meteo, sulle ultime notizie ecc.

Il volante a tre razze incorpora i comandi per interagire con il sistema Nissan Connect senza togliere le mani dal volante mentre al centro del cruscotto è presente un secondo display da 5" ad alta definizione che fornisce informazioni sul dispositivo di controllo del telaio, sulle funzioni del Nissan Safety Shield, sul controllo della pressione degli pneumatici, sulle indicazioni di base del navigatore, sulle chiamate in entrata e molto altro ancora.

I sedili della nuova Nissan Qashqai 2014, disponibili con rivestimenti in tessuto o in pelle, sono ben sagomati per assicurare un miglior confort anche nelle strade più tortuose. Il divano posteriore è abbattibile completamente oppure in modalità frazionata 40/60 per modulare al meglio l'ampio bagagliaio e permettere il trasporto di oggetti ingombranti.

Scopri la gamma della nuova Nissan Qashqai sul sito Trendmotori.com

giovedì 7 novembre 2013

NUOVA NISSAN QASHQAI 2014




NUOVA NISSAN QASHQAI 2014 - La Nissan Qashqai, considerata il punto di riferimento nel segmento dei crossover e forte del successo commerciale di questi ultimi anni, si rinnova nel look e nei contenuti per contrastare una concorrenza sempre più agguerrita.

La Nuova Nissan Qashqai 2014 si presenta con un design totalmente nuovo, fortemente ispirato alla nuova Nissan X-Trail 2014, modello di dimensioni maggiori che rappresenterà l'erede dell'attuale Nissan Qashqai+2 a 7 posti. Con la seconda generazione della Qashqai, Nissan punta a ridefinire il segmento dei crossover compatti aumentando gli standard di prodotto in fatto di tecnologie attive per la sicurezza e sul fronte del comfort a bordo.

Tante le novità che segnano un netto salto di qualità rispetto all'attuale generazione, la nuova Nissan Qashqai 2014 è più aerodinamica, più raffinata e curata negli interni, e dotata di sofisticati accessori come l'innovativo sistema di infotainment.

La gamma per i mercarti europei comprenderà nuovi propulsori di nuova generazioni, più potenti e meno assetati di carburante, come il nuovo 1.2 turbo DiG-T a benzina da 113 CV e i diesel da 1.5 dCi da 108 e 128 CV. Prevista anche una variante ibrida plug-in.

La nuova generazione della Nissan Qashqai 2014 sarà assemblata in Inghilterra, nello stabilimento di Sunderland.

Scopri tutti i nuovi modelli Nissan sul sito Trendmotori.com

IL SUCCESSO DELLA NUOVA MERCEDES CLASSE A




NUOVA MERCEDES CLASSE A - La La nuova Classe A, l’auto che ha rivoluzionato il segmento delle compatte, compie il suo primo anno di vita. Un anno di grandi traguardi raggiunti e superati, segnato da un sorprendente successo. Incoronata dai lettori di Quattroruote, l’auto straniera più amata dagli italiani, l’ambasciatrice del nuovo design della Stella ha già fatto tanta strada e in dodici mesi ha conquistato il cuore di oltre 24.000 Clienti italiani. 

Un’automobile dal forte impatto emozionale, sportiva e tecnologica; requisiti fondamentali che hanno attratto un pubblico nuovo, giovane e dinamico con un’età media di 32 anni inedita per il Marchio, che per il 70% sale per la prima volta al volante di una Mercedes. 

La nuova Classe A ha dimostrato di piacere agli uomini, ma continua a sedurre anche le donne che rappresentano il 30% dei Clienti. Roma, con 1.600 Clienti si conferma l’A-­‐ City per eccellenza, seguita da Milano, Firenze, Torino e Napoli, mentre la A 180 CDI BlueEFFICIENCY in versione Sport è in assoluto la preferita dagli italiani. 

La nuova Classe A, l’auto che ha rivoluzionato il segmento delle compatte, compie il suo primo anno di vita. Un anno di grandi traguardi raggiunti e superati, segnato da un sorprendente successo. Incoronata dai lettori di Quattroruote, l’auto straniera più amata dagli italiani, l’ambasciatrice del nuovo design della Stella ha già fatto tanta strada e in dodici mesi ha conquistato il cuore di oltre 24.000 Clienti italiani.

Un’automobile dal forte impatto emozionale, sportiva e tecnologica; requisiti fondamentali che hanno attratto un pubblico nuovo, giovane e dinamico con un’età media di 32 anni inedita per il Marchio, che per il 70% sale per la prima volta al volante di una Mercedes.

La nuova Classe A ha dimostrato di piacere agli uomini, ma continua a sedurre anche le donne che rappresentano il 30% dei Clienti. Roma, con 1.600 Clienti si conferma l’A-­‐ City per eccellenza, seguita da Milano, Firenze, Torino e Napoli, mentre la A 180 CDI BlueEFFICIENCY in versione Sport è in assoluto la preferita dagli italiani.

Scopri tutti i nuovi modelli Mercedes sul sito Trendmotori.com

ALFA ROMEO 4C 2014, consegnati i primi esemplari



ALFA ROMEO 4C 2014 - In questi giorni, presso il Centro Sperimentale di Balocco, si è svolta la cerimonia di consegna delle prime 5 Alfa Romeo 4C 'Launch Edition', l'edizione numerata e limitata a 500 esemplari in Europa della supercar che segna il ritorno del marchio Alfa Romeo nel mondo delle coupé sportive leggere.

I 5 protagonisti dell'evento sono veri 'Alfisti' che hanno prenotato la loro 'Launch Edition' in occasione dell'83esimo Salone Internazionale di Ginevra quando si sono aperti ufficialmente gli ordini: in appena 10 giorni sono arrivate oltre il doppio delle richieste rispetto al numero di vetture disponibili a conferma di quanto sia forte, autentica e condivisa in tutto il mondo la passione per Alfa Romeo.

L'Alfa Romeo 4C 'Launch Edition' è disponibile con due colori di carrozzeria: 'Rosso Alfa' o l'esclusivo opaco 'Bianco Carrara'. Impreziosiscono la linea di questa edizione limitata il kit aerodinamico in carbonio - include proiettori, spoiler e calotte degli specchi retrovisori esterni - che, oltre a esaltare lo stile della vettura, ne riduce ulteriormente il peso. In più sono presenti l'estrattore posteriore in alluminio con finiture scure, proiettori Bi-Led e i cerchi in lega da 18" (ruote anteriori) e 19" (ruote posteriori) con trattamento scuro.

Per evidenziarne ulteriormente il look sportivo sono previste anche prese d'aria frontali, pinze freno di colore specifico, impianto di scarico racing e kit di sospensioni con specifica taratura degli ammortizzatori e barra antirollio posteriore.

La stessa impronta stilistica si ritrova all'interno dove spiccano i sedili sportivi e il volante, entrambi in pelle e microfibra con cuciture bianche, oltre alla targhetta distintiva con numerazione progressiva da 1 a 500.Nel caso di livrea rossa l'Alfa Romeo 4C 'Launch Edition' presenta le cuciture rosse per il rivestimento di volante, freno a mano, tappetini, maniglie e sedili sportivi.

Spinta dal propulsore 1750 Turbo Benzina da 240 CV, abbinato al cambio a doppia frizione a secco 'Alfa TCT' di ultima generazione e il selettore Alfa D.N.A. evoluto con l'inedita modalità Race, la nuova Alfa Romeo 4C garantisce prestazioni su strada da vera supercar: da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi netti, 258 km/h di velocità massima, punte di decelerazioni nell'ordine di 1,2 g e punte di accelerazione laterale superiori a 1,1 g. Tutto questo si ottiene grazie anche ad una distribuzione ottimale dei pesi - il 40% sull'asse anteriore, il 60% su quello posteriore - e a un rapporto peso/potenza inferiore ai 4 Kg/CV.

Dopo la prima fase di lancio, la nuova Alfa Romeo 4C è regolarmente in vendita sui principali mercati mondiali, tuttavia la disponibilità di esemplari è molto limitata: la produzione prevede solo 2.500 4C per il 2014.

Ricambi auto online a prezzi vantaggiosi per modelli Alfa Romeo e di altre marche su: Tuttiautopezzi.it

martedì 29 ottobre 2013

NUOVA DACIA LOGAN MCV GPL 2014


NUOVA DACIA LOGAN MCV GPL 2014 - Basata sulla berlina compatta a cinque porte Sandero, la nuova Dacia Logan MCV è una station wagon di medie dimensioni che si propone come valida alternativa low cost alle dirette concorrenti nettamente più costose. 

Prodotta in Romania, nello stabilimento di Piteşti, la Logan MCV adotta il look della Sandero, mostrando uno stile moderno ed accattivante sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo. Rispetto alla vecchia generazione, le dimensioni esterne restano pressochè invariate ma il salto di qualità percepita è davvero notevole; gli interni sono ora realizzati con maggior cura e tutto l'abitacolo è impreziosito da un design moderno, coerente con il look esterno.

La nuova Dacia Logan MCV è una station wagon che offre tutto ciò che serve, infatti il prezzo low cost della vettura non deve trarre in inganno; la dotazione di serie è abbastanza completa per tutti gli allestimenti e si può ulteriormente arricchire con una lunga lista di optional, anche tecnologici come il sistema multimediale integrato completo del grande display touch screen a colori da 7 pollici (18 cm), tecnologia Bluetooth, navigatore satellitare con visualizzazione in 2D e 3D, radio-cd/mp3 con prese USB o jack che consentono di collegare lettori portatili (in opzione secondo i livelli di equipaggiamento).

Le generose dimensioni esterne (4,49 m di lunghezza) annunciano una capacità di carico record: questa station wagon offre un volume di vano bagagli di 573 litri in configurazione 5 posti e la possibilità di trasportare oggetti fino a 2,7 m di lunghezza.

Tra le varie motorizzazioni benzina e diesel, la gamma della nuova Dacia Logan MCV prevede la versione bi-fuel a gpl spinta dal propulsore di origine Renault da 1.2 litri che eroga 72 CV e garantisce costi di esercizio ridotti ed emissioni di CO2 pari a 120 g/km in modalità GPL fregiandosi della label Dacia Eco2. 

L'impianto a gas ha caratteristiche simili a quello istallato sulla Sandero e sfrutta un serbatoio di tipo toroidale alloggiato nel vano della ruota di scorta, sostituita da un kit di riparazione d'emergenza. Analogamente a tutti i veicoli GPL Dacia, il conducente della nuova Logan MCV può selezionare molto semplicemente la guida in modalità benzina o GPL. L'autonomia a gas è dichiarata in circa 340 km.

Due i livelli di allestimento previsti: Ambiance e Laureate, venduti rispettivamente a partire da 10.200 e 11.000 euro.

Scopri tutte i nuovi modelli di auto a gpl sul sito Trendmotori.com

NUOVA HONDA CRV 2014, Diesel 1.6 i-DTEC 120 CV


NUOVA HONDA CRV 2014, Diesel 1.6 120 CV - La gamma della nuova Honda CR-V 2014 si amplia con il debutto della nuova motorizzazione diesel 1.6 i-DTEC da 120 CV, primo propulsore della nuova generazione Earth Dream Tecnology che garantisce ottime performance su strada (raggiunge 182 km/h, accelera da 0 a 100 km/h in 11,2 sec.) con consumi molto bassi per la categoria (Honda dichiara per il ciclo misto una percorrenza superiore ai 20km/l) e ridotte emissioni di CO2.

La nuova Honda CR-V vanta tutte le caratteristiche che hanno decretato il successo commerciale delle auto crossover, ovvero fornisce un equilibrio tra l'efficienza e le prestazioni di una berlina cinque porte unita alla funzionalità e alla sicurezza della guida rialzata tipica dei SUV. Eccellenti le doti di versatilità e praticità dell'abitacolo, grazie all'ampio bagagliaio della capacità di 1.648 litri e ai sedili posteriori ribaltabili 60/40 che possono essere abbattuti con un unico semplice gesto. Tirando una maniglia, il CR-V può essere trasformato da una comoda vettura passeggeri a cinque posti in un pratico e versatile veicolo per i carichi.

Con il nuovo motore diesel 1.6 i-DTEC da 120 CV la nuova Honda CR-V 2014 potrà combattere ad armi pari con le dirette concorrenti ed avrà un ruolo di assoluto protagonista nella categoria dei suv e crossover di medie dimensioni.

Tre le caratteristiche del nuovo modello figurano la modalità ECON, che aiuta a ridurre al minimo il consumo di carburante e il sistema Eco Assist che avvisa i conducenti su come il loro stile di guida sta avendo effetto sul risparmio di carburante. Anche la tecnologia Start&Stop è di serie sulla nuova CR-V 1.6 i-DTEC 120 CV.

La gamma è articolata su quattro livelli di allestimento (Comfort, Elegance, Lifestyle, Lifestyle Navi) proposti con un listino prezzi che parte da 25.150 euro.

Scopri le dirette concorrenti della Nuova Honda CR-V sulla pagina SUV&Crossover del sito Trendmotori.com

lunedì 28 ottobre 2013

NUOVA HONDA JAZZ 2014


NUOVA HONDA JAZZ 2014 - Già presentata e commercializzata in Giappone, la nuova generazione della Honda Jazz sarà disponibile sui mercati europei solo a partire dalla seconda metà del 2014. L'inedita citycar giapponese punta ancora sulla versatilità e sulla carrozzeria monovolume ma si presenta al pubblico rinnovata sotto tutti i punti di vista. Lo stile si è fatto più moderno e sportivo, con una vistosa scanalatura che percorre tutta la fiancata e un frontale affusolato dalla forma aggressiva.

Per quanto riguarda i propulsori, la gamma della nuova Honda Jazz 2014 sarà articolata, per la prima volta, su quattro tipi diversi di motorizzazioni: due a benzina, l'inedito diesel da 1.6 litri e la versione ibrida che promette consumi molto ridotti e un'autonomia elettrica pari a circa 40 chilometri.

I prezzi di vendita della nuova generazione della Honda Jazz partiranno da circa 12.000 euro.

NUOVA MINI 2014


 

NUOVA MINI 2014 - Anticipata dalla concept car Vision esposta ala recente Salone dell'Automobile di Francoforte la nuova generazione della MINI (della quale potete vedere una foto spia in anteprima) sarà svelata nella definitiva versione di serie il prossimo 18 Novembre 2013, per poi essere commercializzata in tutta Europa entro la primavera 2014.

Frutto di un progetto completamente inedito e rivista nel design, la nuova MINI 2014 resterà fedele allo stile delle prime due generazioni ma crescerà nelle dimensioni esterne (fino a circa 3,80 metri di lunghezza) per offrire un abitacolo più spazioso e confortevole. Come l'attuale versione anche la nuova MINI sarà proposta con carrozzeria a 3 e 5 porte e servirà da base per le future versioni crossover, coupè e cabrio.

La gamma delle motorizzazioni sarà articolata su nuovi propulsori di origine BMW caratterizzati da un range di potenza compreso tra 70 e 200 CV, tra i quali l'inedito 3 cilindri benzina da 1.5 litri disponibile in versione aspirata o turbo.

I prezzi di vendita della nuova MINI 2014 partiranno da circa 16.000 euro.

mercoledì 23 ottobre 2013

NUOVA SUZUKI VITARA 2015


NUOVA SUZUKI VITARA 2015 - Al Salone di Francoforte 2013, Suzuki ha presentato in anteprima il prototipo iV-4 che prefigura in modo quasi definitivo un nuovo suv di piccole dimensioni che sostituirà la Vitara a partire dal 2015.

Caratterizzato da uno stile moderno e muscoloso, la concept car Suzuki che anticipa la nuova generazione della Vitara lascia intendere che il futuro modello continuerà ad avere una moderata vocazione al fuoristrada lasciando il ruolo di crossover da città alla recente S-Cross. La carrozzeria dalle forme piuttosto squadrate e la notevole altezza da terra conferiscono all'iV-4 un look da piccolo suv molto intrigante mentre la trazione integrale a quattro ruote motrici, equipaggiata con la recente tecnologia Suzuki Allgrip, permetterà al veicolo di percorrere strade innevate o sterrate con disinvoltura.

Le dimensioni della nuova Vitara saranno compatte (circa 4,20 metri) ma la carrozzeria a cinque porte (al momento non è dato sapere se ci sarà ancora una Vitara 3 porte) garantirà una certa versatilità dell'abitacolo e renderà facile salire e scendere dalla vettura. Il look sarà ampiamente personalizzabile con svariate tinte della carrozzeria, anche in versione bicolore, e con molti accessori estetici come gli elaborati cerchi in lega da 20".

La gamma della nuova Suzuki Vitara 2015 sarà articolata su versioni 4x4 o 2wd e motori benzina e diesel di ultima generazione, tra i quali il 1.6 da 120 CV. Al momento non ci sono indiscrezioni sui prezzi di vendita.

Scopri tutte le novità nel segmento dei suv compatti sul sito Trendmotori.com.

NUOVA PEUGEOT 108 2014


NUOVA PEUGEOT 108 2014 - Prime immagini della nuova Peugeot 108, attesa nelle concessionarie entro la primavera del 2014. Frutto di una joint-venture tra il Gruppo PSA e Toyota, la piccola citycar avrà altre due gemelle, la nuova Citroen C1 e la Nuova Toyota Aygo, tutte contraddistinte da dimensioni compatte, anche se leggermente maggiorate rispetto alle attuali versioni.

Lo stile della nuova Peugeot 108 si ispira ai prodotti più recenti della casa francese come 208 e 308, proponendo un look moderno e sportiveggiante. L'abitacolo sarà abbastanza spazioso considerate le ridotte dimensioni esterne, grazie all'adozione di una nuova piattaforma che ha permesso ai tecnici di allungare il passo disponendo le ruote ai quattro angoli della carrozzeria.

Disponibile nelle versioni a tre e cinque porte, la gamma della nuova Peugeot 108 2014 sarà articolata su motorizzazioni moderne ed ecologiche, tra i quali il piccolo propulsore a benzina da 1.0 litro in grado di erogare 75 CV.

Tra le rivali dirette della nuova Peugeot 108 figurano la Volkswagen Up!, la Fiat Panda, la Hyundai i10 e la Chevrolet Spark, logico quindi ipotizzare un listino prezzi compreso tra 10.000 e 13.000 euro.

Scopri tutti le novità Peugeot sul sito Trendmotori.com

giovedì 10 ottobre 2013

NUOVA OPEL ADAM GPL 2014


NUOVA OPEL ADAM GPL 2014 - Opel ADAM, la piccola citycar tedesca che si sta imponendo nel settore delle "piccole trendy", viene ora offerta anche in versione bifuel con doppia alimentazione benzina/gpl. Si amplia così la gamma di motorizzazioni della Opel Adam che può essere completamente personalizzata.

La nuova Opel Adam Gpl 2014 è spinta dal motore 1.4 GPL Tech da 64 kW/87 CV che consuma solo 6,9 litri per 100 km (emissioni di CO2 pari a 112 g/km). Rispetto alla versione a benzina della stessa potenza, i costi per il carburante scendono di quasi il 50%.

Nella versione GPL, gli ingegneri hanno utilizzato un materiale specifico per le valvole e le loro sedi, adattando di corrispondenza la gestione del motore. Tutti i componenti specifici per il GPL, compreso il serbatoio, sono stati progettati esclusivamente per ADAM ed integrati nel veicolo in modo da raggiungere la massima autonomia in. Grazie alla particolare installazione del serbatoio GPL sotto il pianale del veicolo nella parte posteriore, che consente di non occupare spazio utile, il vano bagagli ha conservato tutta la sua capacità. Il serbatoio aggiuntivo per il GPL vanta circa 35 litri di volume utile, grazie ai quali Opel ADAM può percorrere circa 500 km nel ciclo misto[1]. In modalità bi-fuel, attivando cioè anche il serbatoio della benzina, si possono raggiungere i 1.200 km.

L'impianto a gas che equipaggia la nuova Opel Adam Gpl viene già installato nello stabilimento Opel di Eisenach durante le fasi di assemblaggio della vettura, questo fatto presenta numerosi vantaggi rispetto all'istallazione aftermarket, a cominciare dalla sicurezza. Opel, per esempio, prevede crash test speciali per il serbatoio del gas e gli altri componenti che si trovano nelle aree protette da urti integrate in maniera ottimale nella struttura di sicurezza del veicolo. Il serbatoio è dotato di una speciale copertura protettiva che avvolge il contenitore posto sotto il pianale. I clienti ricevono quindi un veicolo GPL dotato delle tecnologie più moderne e della tipica, elevata qualità delle fabbriche Opel, con affidabilità, garanzia del produttore e massima sicurezza.

[Fonte: media.gm.com]

Scopri tutti i nuovi modelli di auto bifuel, gpl o metano, sul sito Trendmotori.com